Una passione per le pale gommate Liebherr

A quasi 60 anni dal debutto, Liebherr ha restaurato la LSL1500, uno dei primi prototipi di pala gommata sviluppati nei primi anni del Gruppo. Si tratta in assoluto della pala gommata Liebherr più vecchia!

Da sinistra a destra: Simon Schaidreiter, Andreas Scharler, Christian Reiter, Martin Gschwend e Johann Stickler
Da sinistra a destra: Simon Schaidreiter, Andreas Scharler, Christian Reiter, Martin Gschwend e Johann Stickler

Un pezzo di storia delle pale gommate

“Ogni giorno ci avvaliamo delle più recenti tecnologie e tendenze per lo sviluppo delle pale gommate. Ma teniamo sempre in considerazione dove affondano le nostre radici. E questa pala gommata dimostra che Liebherr è riuscita a sviluppare modelli di macchine innovative già sei decenni addietro”, racconta Martin Gschwend, amministratore delegato dello stabilimento Liebherr di Bischofshofen e responsabile della distribuzione di pale gommate Liebherr a livello mondiale.

Sul piazzale dello stabilimento di Bischofshofen ci mostra infatti un pezzo davvero raro: una pala gommata Liebherr LSL 1500 dei primi anni sessanta restaurata completamente e con molta passione dagli specialisti di Bischofshofen nel corso degli ultimi mesi. Questa pala gommata è l’unico esemplare rimasto di una preserie di sole cinque macchine ed è quindi la pala gommata Liebherr più vecchia in assoluto. Liebherr ha esposto la pala gommata per la prima volta nel 1962 in occasione della fiera industriale di Hannover. Successivamente, i cinque prototipi hanno iniziato ad essere utilizzati, lasciando in eredità preziose esperienze nel corso degli anni.

 

L’LSL 1500 al lavoro presso l’azienda Fried-Sped negli anni novanta
L’LSL 1500 al lavoro presso l’azienda Fried-Sped negli anni novanta

Anche l’LSL 1500 restaurata a Bischofshofen vanta una storia movimentata. Dopo alcuni anni trascorsi in uno stabilimento di produzione di ghiaia nella vasta area di Biberach, la macchina è stata acquistata dal Gruppo Fried-Sped di Ummendorf negli anni ottanta. L’LSL 1500 ha garantito un servizio affidabile per circa 20 anni presso questo specialista della logistica. Tra le attività principali vi era il carico di pesanti pacchi con angolari d’acciaio, motivo per cui la pala gommata è stata allestita con un portaforche e una zavorra posteriore aggiuntiva.

All’inizio degli anni 2000, quando la pala gommata si prestava a varcare la soglia dei 40 anni, Markus Liebherr decise di riportare con sé i prototipi presso Heinrichsburg a Eberhardzell. Dal 2011 Liebherr ha conservato il prototipo di pala gommata in disuso nello stabilimento di Kirchdorf an der Iller, che tuttavia non doveva essere il luogo di “parcheggio” definitivo della storica macchina. Nel 2019, infatti, la direzione di Liebherr-Werk Bischofshofen GmbH decise di restaurare completamente l’ultimo esemplare di LSL 1500.

Abbiamo bisogno del Suo consenso Questo video YouTube è fornito da Google*. Se Lei carica il video, i Suoi dati - compreso il Suo indirizzo IP - vengono trasmessi a Google e possono essere memorizzati e trattati da Google, in particolare negli Stati Uniti. Non abbiamo alcuna influenza sull'ulteriore trattamento dei dati da parte di Google. Cliccando su "Accetta", Lei acconsente alla trasmissione dei dati a Google per questo video in conformità all'Art. 6 (1) (a) RGPD e allo stesso tempo acconsente espressamente al trasferimento dei dati negli Stati Uniti ai sensi dell'Art. 49 (1) (a) RGPD. Se in futuro non desidera più acconsentire a ciascun video di YouTube individualmente e desidera poter caricare i video senza questo blocco, può anche selezionare "Accetta sempre YouTube" e quindi acconsentire alle trasmissioni e ai trasferimenti di dati associati a Google e negli Stati Uniti per tutti gli altri video di YouTube che aprirà in futuro sul nostro sito web. La preghiamo di notare che, secondo la Corte di Giustizia Europea, negli Stati Uniti non esiste attualmente un livello adeguato di protezione dei dati in linea con gli standard dell'Unione Europea, e al momento non possiamo fornire garanzie adeguate a proteggere i Suoi dati e compensare questa carenza. I possibili rischi per Lei derivanti dal trasferimento dei dati negli Stati Uniti sono l'impossibilità di escludere l'accesso da parte delle autorità statali e il fatto che i Suoi dati potrebbero essere trattati per motivi di sicurezza nazionale, per l'applicazione della legge o per altri scopi di interesse pubblico negli Stati Uniti, eventualmente senza che Lei ne sia informato separatamente e senza che siano disponibili per Lei diritti applicabili e rimedi legali efficaci. Lei può revocare il consenso che ha dato in qualsiasi momento, con effetto per il futuro, attraverso le impostazioni. Per ulteriori informazioni, la invitiamo a consultare la nostra Dichiarazione sulla protezione dei dati e l'Informativa sulla privacy di Google. *Google Ireland Limited, Gordon House, Barrow Street, Dublin 4, Irland; Mutterunternehmen: Google LLC, 1600 Amphitheatre Parkway, Mountain View, CA 94043, USA

Il restauro

Da rottame a macchina da esposizione

Liebherr ha investito circa 650 ore di lavoro per la revisione di questa macchina classica
Liebherr ha investito circa 650 ore di lavoro per la revisione di questa macchina classica

Il processo di restauro non è stato semplice. La pala gommata di quasi 60 anni ha raggiunto lo stabilimento Liebherr di Bischofshofen smontata in più pezzi. Nel frattempo, le ingiurie del tempo, soprattutto sotto forma di ruggine e di danni causati dal gelo, avevano logorato pesantemente la pala gommata. “Dapprima abbiamo smontato completamente la macchina per verificare che ci fosse tutti i pezzi. Solo dopo abbiamo siamo stati in grado di iniziare a rinnovare passo dopo passo ogni modulo, uno per uno

Il progetto ha preso il via nella primavera del 2020. Gli esperti di pale gommate hanno smontato e rimodernato ogni singolo pezzo, fino all’ultima vite, dell’LSL 1500. Per il team, il restauro ha significato molto più di una semplice attività nostalgica: “Al restauro ha partecipato un gran numero di apprendisti. Per loro c’è stata l’opportunità di mettere in pratica e comprendere la tecnologia di una volta”, spiega Scharler.

Più volte è stato necessario mettere in campo competenze tecniche e talento nell’improvvisazione. “Nella fase di avviamento del motore Diesel, il voltaggio di esercizio passa rapidamente da 12 a 24 volt. Abbiamo dovuto prima analizzare a fondo questo procedimento per poter avviare correttamente la pala gommata. È stato un bel momento quando abbiamo sentito il motore Diesel a sei cilindri in funzione per la prima volta”, continua Scharler che, insieme al suo team, ha investito oltre 650 ore di lavoro su questa macchina storica. L’LSL 1500 ora completamente ripristinata e funzionante verrà posizionata nello stabilimento Liebherr di Bischofshofen in futuro come macchina da esposizione che i clienti potranno ammirare.

  • L’LSL 1500

     Das Modell: der LSL 1500 als dritter Liebherr-Radlader

    L’LSL 1500 nello stabilimento di Biberach nel 1962
    L’LSL 1500 nello stabilimento di Biberach nel 1962

    Nel 1962, la pala gommata LSL 1500, del peso di circa dieci tonnellate, fu prodotao da Liebherr in una pre-serie di cinque esemplari. Dotato di un motore Diesel Deutz con una potenza di 108 CV, l’LSL 1500 ha rappresentato un punto di svolta tecnologico e al passo coi tempi: la pala gommata aveva un telaio rigido e uno sterzo posteriore con sistema di assistenza idraulico, un lusso per l’epoca. La trasmissione della forza avveniva tramite un convertitore di coppia e una trazione integrale, disattivabile come optional.

    La nuova cinematica offriva un’altezza di scarico di circa tre metri e consentiva di caricare veicoli da cantiere con fianchi ancora più alti. In caso di maltempo, il posto di guida, allora ancora aperto, poteva essere dotato su richiesta del cliente di una copertura per tutte le stagioni con superfici trasparenti cucite e un sistema di riscaldamento. Liebherr descriveva con orgoglio l’LSL 1500 in una scheda tecnica in questo modo: “Nuovo progetto basato su svariati anni di esperienza nella realizzazione di macchine movimento terra”.

  • Il background

    La strada verso la produzione in serie di pale gommate

    Due dei cinque prototipi prodotti di LSL 1500 vengono testati nel 1962
    Due dei cinque prototipi prodotti di LSL 1500 vengono testati nel 1962

    Già negli anni cinquanta Liebherr si era cimentata nelle pale gommate, una tipologia di macchina all’epoca appena nata e poco matura. Con i modelli “Elefant” e “Mammut”, Liebherr ha sviluppato due prototipi che dovevano fare i conti con una maggiore usura degli pneumatici e una trazione più maneggevole. Con l’LSL 1500, Liebherr riuscì all’inizio degli anni sessanta a realizzare un prototipo di pala gommata robusto e affidabile che dimostrava ottime prestazioni nell’utilizzo quotidiano.

    “Nell’LSL 1500 si nota la lungimiranza dei progettisti di allora. Come per le nostre odierne pale gommate, il motore Diesel è posizionato molto indietro nella parte posteriore per aumentare il carico di ribaltamento fungendo da contrappeso”, chiarisce Christian Reiter che ha lavorato per 50 anni per Liebherr, di cui svariati anni come responsabile del servizio di assistenza nello stabilimento di Bischofshofen. Perché tuttavia è stato necessario attendere fino agli anni ottanta perchè Liebherr iniziasse a produrre pale gommate in serie?

    Johann Stickler sull’LSL 1500
    Johann Stickler sull’LSL 1500

    A questa domanda può rispondere Johann Stickler. L’ex amministratore delegato e direttore tecnico ha lavorato per 38 anni nello stabilimento Liebherr di Bischofshofen. Ha supervisionato la produzione in serie di pale gommate sin dall’inizio, da quando è stata avviata a Bischofshofen nel 1986. Johann Stickler racconta: “Hans Liebherr era sempre alla ricerca di innovazioni e caratteristiche uniche nel loro genere per le sue macchine. In Liebherr si decise quindi di perfezionare un modello di trasmissione più adatto alle pale gommate rispetto ai convenzionali convertitori di coppia”.

    Si arrivò quindi al punto in cui Liebherr, negli anni settanta, costruì un prototipo di pala gommata con una trasmissione idrostatica di nuova concezione per questa tipologia di macchina. “Rispetto a un modello comparabile con trasmissione a convertitore di coppia, la trasmissione idrostatica si è rivelata il sistema più economico da utilizzare nelle applicazioni per pale gommate. Questa scoperta è stata il punto di partenza per la produzione in serie delle pale gommate Liebherr con trasmissione idrostatica negli anni ottanta”, spiega Johann Stickler.

    L’LSL 1500 negli anni 1962/2020

    Die Liebherr XPower-Radlader

    Die Liebherr XPower-Radlader

    XPower è un concetto di macchina innovativo che combina potenza, efficienza dei consumi, robustezza e comfort.

    Sistemi di assistenza per le pale gommate Liebherr

    Sistemi di assistenza per le pale gommate Liebherr

    Successo garantito da soluzioni di facile utilizzo: i sistemi di assistenza intelligenti per le pale gommate Liebherr supportano l’operatore nel suo lavoro quotidiano.

    Pale gommate Liebherr L 526 – L 546

    Le potenti pale gommate Liebherr sono dei veri e propri tuttofare. Sono convincenti in tutti gli ambiti d’impiego, soprattutto nell’uso industriale, grazie alla loro enorme produttività ed efficienza.

    Pale gommate di medie dimensioni